sabato 17 novembre 2018

Sulle rampe di Monfumo (TV)

Nel cuore dei colli asolani, mai fatta una gara di ciclocross con un simile dislivello (quasi 500 mt): percorso rivoluzionato rispetto agli anni scorsi, con discese mozzafiato tra i filari e rampe davvero impegnative nel bosco, con i quadricipiti che bruciavano sempre di più ad ogni giro. Ho chiuso 13°/16 dopo aver inseguito invano un avversario per tutta la gara; il panorama autunnale delle colline illuminate dal sole pomeridiano me lo sono goduto a fine gara con il vin brulè in mano, perchè durante la corsa davvero non ve ne è stata possibilità.

giovedì 15 novembre 2018

Intelligenza artificiale

A volte anche il riconoscitore vocale del telefonino ti mette di fronte alla cruda realtà !

martedì 13 novembre 2018

MiAMi (Mirano, Asolo, Mirano)

Ormai un classico il percorso di 130 km circa, percorrendo strade bianche, sentieri e argini dei fiumi nella pianura veneziana. Una leggera pioggia mattutina ha reso qualche tratto bello fangoso, ma non ci sono state difficoltà particolari; non essendo iscritti ufficialmente (ci siamo mossi troppo tardi) insieme a Michele partiamo 5 minuti prima del via ufficiale, convinti di essere presto raggiunti dal gruppo dei più forti, ma in realtà abbiamo concluso il percorso in solitaria con un solo grosso rammarico: aver saltato il ristoro all'interno di Selle Itala a base di pane e salame.

giovedì 8 novembre 2018

Pasta con il tonno

Primi anni 90, quindi avevo circa 20 anni, e decidiamo di andare a fare un torneo di beach volley a Bibione; budget ridotto, quindi si dorme in spiaggia e ci si arrangia con il cibo. Partiamo il venerdì sera con scorte di birra, merendine ed 2 kg di pasta con il tonno che mangiamo in abbondanza la sera stessa. Il sabato mattina, prima di iniziare a giocare, faccio colazione con la pasta, e a pranzo già qualcuno si tira indietro e preferisce nutrirsi con un panino. La sera, pizza per tutti, tranne che per il sottoscritto che continua a riempirsi lo stomaco con la pasta, ancora tiepida dopo essere stata tutto il giorno nel bagagliaio dell'auto sotto il sole. Però ammetto che la domenica mattina a colazione la ho mangiata solo per farmi "figo" davanti miei amici.

sabato 3 novembre 2018

Fango

Ripensandoci è stato più faticoso far tornare bianca la divisa piuttosto che pedalarci dentro per un'ora; avevo fango anche dentro ai calzini.

giovedì 1 novembre 2018

La palude di Fossona (VI)

Ci son voluti 3 anni, ma finalmente si è rivisto il fango, quello vero, dove la ruota della bicicletta affondava e nei tratti a piedi la scarpa si staccava dal terreno con un "plop". Nella seconda parte di gara, quando ha smesso di piovere, ho iniziato a fare a piedi le parti più tortuose rendendomi conto che così ero molto più veloce, ed ho risalito diverse posizioni. In categoria la classifica è "modesta" (11°/13) solo per la presenza degli atleti di Modena/Mantova che si sono inseriti nella parte alta della classifica.

lunedì 29 ottobre 2018

Pioggerellina a Villorba (TV)

Gara strana quella di sabato: arrivato solo 20 minuti prima del via, parto indietro in un percorso molto stretto e tortuoso; nella prima metà di gara cerco di recuperare posizioni e viaggio abbastanza bene, poi quando trovo strada libera davanti a me rallento il passo per la stanchezza e perchè comincio a sentirmi insicuro nelle curve strette e viscide, subendo la rimonta di qualche avversario. Alla fine 13° (su 14) di categoria, dove siamo in pochi, ma tutti fortissimi !